Chi sono

Mi presento: sono Davide Bonusi. Sono nato a Gardone Val Trompia nell'ormai lontano 1983 ed ho passato i primi anni del mia infanzia in alta Valle Trompia (Brescia), precisamente a Collio, per poi trasferirmi a Lodrino quando avevo 4 anni.

Ora vivo a Sarezzo, da single. Non sono sposato, non ho figli e posso quindi dedicarmi a tempo pieno alle mie passioni: il lavoro (si, per me è anche una passione), la montagna, il trekking, lo sport, le attività all'aperto, la lettura e poco altro.

Da qualche anno mi sveglio presto e vado subito in ufficio. Non amo il traffico e spostarmi alle 6 del mattino mi consente di iniziare ogni giornata con tranquillità, senza lo stress causato dalle automobili e dalle persone che le guidano.

Con questo Blog voglio raccontarti la mia vita e condividere il mio amore per la montagna, portarti con me in vetta e fornirti qualche indicazione utile per avvicinarti all'escursionismo ed allo sport in generale.

Uno sguardo all'orizzonte dalla Corna Trentapassi (ottobre 2018)

Uno sguardo all'orizzonte dalla Corna Trentapassi (ottobre 2018)


Come mi guadagno da vivere?

La risposta è semplice: facendo quello che amo. Lavoro in proprio ed ho fondato una piccola agenzia di sviluppo software, la NETMOOLE di Villa Carcina (BS), con l'amico e collega Fabio.
Realizziamo software gestionali "in Cloud" per le aziende e cerchiamo di aiutare attivamente i nostri clienti a migliorare i propri processi interni per ottimizzare la produzione.

Pausa caffè estiva presso gli uffici di NETMOOLE a Villa Carcina (BS)

Pausa caffè estiva presso gli uffici di NETMOOLE a Villa Carcina (BS)


Cosa faccio nel tempo libero?

Sia chiaro fin da subito: amo le abitudini e fortunatamente ne ho molte "buone".
Pratico tanto sport e, se avremo modo di conoscerci di persona, capirai perché lo faccio con così tanta costanza e dedizione.
Durante la pausa pranzo lavorativa mi piace fare una passeggiata per staccare dal computer e per sgranchire le gambe. Un paio di volte a settimana mi dedico ad un allenamento per rinforzare il mio corpo con attività di sollevamento pesi e di esercizi a corpo libero. Lo faccio prevalentemente in casa perché non amo l'ambiente della palestra dove non posso lavorare con l'intensità che desidero. Una o due sessioni di allenamento le dedico invece alla corsa percorrendo 10-12 Km ed inserendo di tanto in tanto delle ripetute, giusto per spezzare il ritmo e migliorare la velocità.
Il sabato lo dedico alle escursioni in montagna, meteo permettendo. Mi piace compiere escursioni piuttosto appaganti, cerco sempre percorsi ad anello con dislivello di almeno 1000m per raggiungere quello sforzo in grado di stimolare il piacevole rilascio di endorfine!
E la domenica? Se le gambe reggono ancora leggera montagna, altrimenti lunghe passeggiate pianeggianti tra i tanti boschi del territorio bresciano.

Non amo il divano, non trovo interessante la TV. Preferisco leggere ed ho sempre sul comodino 3-4 letture in sospeso: saggi, biografie, narrativa e tanta fantascienza.
Stanco ma appagato dall'ennesima ascesa al Monte Guglielmo (agosto 2018)

Stanco ma appagato dall'ennesima ascesa al Monte Guglielmo (agosto 2018)


Perché amo la montagna?

La amo perché è innanzitutto uno dei luoghi meno contaminati dall'attività degli esseri umani: certamente viene vissuta, abitata e modificata ma comunque mai dominata. La natura ha il pieno controllo della situazione ed è in grado di esprimersi liberamente in uno spettacolo che noi possiamo osservare gratuitamente e ad ogni ora del giorno.

La montagna è silenzio, è solitudine, è libertà. Durante le mie escursioni mi capita di trascorrere ore senza incontrare altre persone e questa condizione è impensabile in qualsiasi altro luogo civilizzato: la mia mente ha tutto il tempo per ripulirsi da ansie e pensieri quotidiani senza continui stimoli visivi ed uditivi provenienti dall'esterno.

La montagna è uguaglianza, democrazia e rispetto. Qui nessuno fa caso al logo che hai impresso sulla maglietta, all'automobile che guidi o alle scarpe che indossi. Siamo tutti ugualmente poveri o ricchi e condividiamo la stessa immensa passione.

Come al solito mi sono fatto prendere la mano ed ho scritto troppo.
Non mi resta che augurarti una buona navigazione nel sito, ci vediamo in vetta!

Vuoi contattarmi?

Per contattarmi puoi utilizzare la pagina Contattami del sito oppure attraverso i miei profili social.

Per contatti di tipo lavorativo puoi trovare tutti i riferimenti sul sito di NETMOOLE.